BERGAMO 6 MAGGIO – MATERIALI E DISCUSSIONE

Quella di Bergamo è stata la seconda delle quattro tappe regionali organizzate per scrivere il programma del MoVimento 5 Stelle alle prossime regionali, si è conclusa. A Bergamo abbiamo affrontati temi legati alle politiche sanitarie regionali, al reddito di cittadinanza, edilizia pubblica residenziale e alle politiche di rilancio e sostegno dei territori montani.
In questa sezione sono disponibili i video, le slide che i relatori hanno esposto all’evento e un’area di discussione per continuare a raccogliere i vostri spunti sui temi affrontati.

 

VIDEO E SLIDE DEGLI INTERVENTI

Introduzione di Dario Violi

 

Relazione di Paola Macchi sulle politiche sanitarie regionali

 

Relazione di Dario Violi su politiche socio-assistenziali

Relazione di Bruno Misculin sulla sanità digitale

Relazione di Iolanda Nanni su edilizia residenziale pubblica

SCARICA LE SLIDE DEGLI INTERVENTI:

REPORT TAVOLI DI DI LAVORO

Spunti per il programma emersi dal tavolo SOSTEGNO AI TERRITORI MONTANI:

  • Istituzione assessorato alla montagna con portafoglio
  • Destinazione della totalità delle risorse derivanti dai sovracanoni idrici ai territori montani.
  • Incentivi al turismo montano, tutelando l’ambiente
  • Riorganizzazione aree boschive e manutenzione
  • Promozione di attività montane destagionalizzate ed investimenti in settori traino
  • Incrementare il sistema dei controlli sui prodotti tipici
  • Promozione dei prodotti locali
  • Investimenti in agricoltura caratteristica, sviluppo del telelavoro e infrastrutture intangibili come il digitale
  • Valutare nuovi impianti idroelettrici solo dopo aver effettuato i bilanci idrici dei nostri fiumi
  • Proposta allo stato di istituzione di zone economiche speciali (Zes) e di una fiscalità dedicata a territori a rischio spopolamento
  • Promuovere la rete di comuni per incentivare il turismo.
  • Autonomia fiscale e manager turistici
  • Sviluppo del trasporto pubblico locale, anche con metodologie innovative come il servizio a chiamata e potenziamento nei periodi di maggiore presenza di persone.
  • Riqualificazione energetica degli edifici.
  • Promozione del cicloturismo
  • Interventi a favore della prevenzione al dissesto idrogeologico
  • Formazione specifica, anche attraverso finanziamenti e percorsi  ad hoc, su ricettività e turismo.
  • Promozione alla crescita culturale nelle abitudini della gestione del turista
  • Riorganizzazione Ersaf
  • Sviluppo dei servizi servizi sanitari pubblici in controtendenza con quanto fatto fino ad ora: gli ospedali di montagna non devono diventare delle lungodegenze per anziani, ma devono tornare a garantire i servizi di base e territoriali alla cittadinanza

Spunti per il programma emersi dal tavolo sanità con focus su ORGANIZZAZIONE – CRONICITA’ – E-HEALTH (LEGGI QUI)

 

DISCUSSIONE

Lascia i tuoi commenti nel form in fondo a questa pagina.

Response

  1. 12/13 at 12:26

     / by 20

    Vitamin a up way lilly cialis 20 mg online for this shampoo.

Leave Your Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *